Chi siamo

L’impegno di 51 banche associate e 250 corrispondenti

L’Associazione Nazionale fra le Banche Popolari nasce nel 1876 per assistere le Banche Popolari.

Sin dalla sua fondazione l’Associazione ha fatto propri i principi cardine del Credito Popolare contribuendo allo sviluppo di un’identità forte e organica della Categoria, basata sul concetto chiave di localismo. Il localismo, come valorizzazione del territorio, impegno sociale e supporto alle PMI e alle famiglie, rappresenta ancora oggi il carattere distintivo del Credito Popolare che, pur partecipando ai cambiamenti e alle innovazioni del panorama bancario, rimane fortemente ancorato alla sua vocazione originaria.

Tutelare il Credito Popolare sotto il profilo normativo, promuovendone immagine e attività, costituisce l’obiettivo primario per l’Associazione che, in rappresentanza della Categoria, è chiamata a mantenere relazioni strategiche con le maggiori istituzioni di riferimento del Paese, così come del contesto comunitario e internazionale.

La competitività e l’affidabilità raggiunte dalla Categoria si riassumono nella sua attuale realtà:

    Banche

  • Associate             51;                   Società finanziarie e strumentali        186;
  • Corrispondenti     250;
  • 5.273 Sportelli
  • 1.028.000 Soci
  • 6.00.000 Clienti
  • 48.000 Dipendenti
  • 270 miliardi di Euro di Attivo